Finanziamento per progetti di digitalizzazione 
dal 26 marzo al 21 maggio 2018.

Indice un nuovo finanziamento la Camera di Commercio di Treviso-Belluno che ha con lo scopo di promuovere la diffusione della cultura e della pratica digitale nelle micro, piccole e medie imprese (MPMI), di tutti i settori economici attraverso la diffusione della “cultura digitale”.

In sintesi con questo finanziamento è possibile realizzare

  • sito web,
  • blog,
  • e-commerce per la vendita online,
  • app aziendale per prenotazioni e vendite,
  • corsi sui prodotti digitali (per es. imparare a gestire il proprio sito internet) 
  • consulenze
  • gestione sito, blog e social aziendale
  • social media marketing

E varie altre tecnologie che mirano alla crescita, allo sviluppo informatico e alla digitalizzazione aziendale.

Urban Energy mette a disposizione tutta una serie di prodotti e servizi che possono essere finanziati con il 50% di costo in meno ed inoltre sono previsti agevolazioni per i successivi rinnovi dei servizi acquistati con il bando finanziamento 2018.

Tutti i prodotti e servizi sono venduti senza vincoli e possono essere disdetti in qualunque momento, ad eccezione di particolari condizioni che potrebbero essere concordati insieme.

Inoltre è possibile fare upgrade o downgrade dei servizi in qualunque momento e senza limiti, ovvero modificare aggiungendo o togliendo opzioni sui servizi in base alle proprie necessità.

La richiesta finanziamento può essere fatta tramite il proprio commercialista. Urban Energy può fornire tutto il supporto e dare info in merito alle procedure richieste dal finanziamento. 

Ambiti di intervento

1. Con il presente Bando, si intende finanziare, tramite l’utilizzo di contributi a fondo perduto, l’acquisizione di servizi:

a. di consulenza finalizzati all’introduzione delle tecnologie di innovazione tecnologica I4.0 di cui al successivo comma 2 – Elenchi 1 e 2;
b. di formazione finalizzati all’introduzione delle tecnologie di innovazione tecnologica I4.0 di cui al successivo comma 2 – Elenco 1;

2. Le disposizioni specifiche previste nella “Scheda Misura” formano parte integrante e sostanziale del presente Bando. Gli ambiti tecnologici di innovazione digitale I4.0 ricompresi nel presente Bando sono:

− Elenco 1:

utilizzo delle tecnologie di cui agli allegati A e B della legge 11 dicembre 2016, n. 232 e s.m.i. inclusa la pianificazione o progettazione dei relativi interventi e, specificamente:

 soluzioni per la manifattura avanzata
 manifattura additiva
 realtà aumentata e virtual reality
 simulazione
 integrazione verticale e orizzontale
 Industrial Internet e IoT
 cloud
 cybersicurezza e business continuity
 Big data e analytics

− Elenco 2:

utilizzo di altre tecnologie digitali propedeutiche o complementari a quelle previste al precedente Elenco 1, limitatamente ai servizi di consulenza e secondo quanto previsto nel “Piano di innovazione digitale dell’impresa” di cui alla “Scheda Misura” del presente Bando:

 sistemi di e-commerce
 sistemi di pagamento mobile e/o via Internet
 sistemi EDI, electronic data interchange
 geolocalizzazione
 sistemi informativi e gestionali (ad es. ERP, MES, PLM, SCM, CRM, etc.)
 tecnologie per l’in-store customer experience
 RFID, barcode, sistemi di tracking
 system integration applicata all’automazione dei processi

Ammontare del contributo

Il contributo massimo per ogni azienda sarà pari al 50% della spesa al netto di IVA, fino ad un massimo di € 10.000.

Chi può partecipare

Vi possono partecipare le microimprese, le piccole imprese e le medie imprese (PMI).

Domande

Le domande di erogazione del contributo dovranno essere inviate telematicamente alla Camera di Commercio dal 26 marzo al 21 maggio  2018.

Qui il bando della Camera di Commercio di Treviso: http://www.tv.camcom.gov.it/CCIAA_formazione.asp?cod=1359

Chiedi maggiori info senza impegni

12 + 9 =

Pin It on Pinterest

Share This